Lazio. Sabina

Sabina e <em>Latium</em>: Carta Storica inserita nell’<em>Italia Antiqua</em>
Tavola
61
Titolo

Sabina e Latium: Carta Storica inserita nell’Italia Antiqua

Autore
Filippo Clüver
Disegnatore
Nicola Geilkerck
Datazione
1624
Descrizione

Carta storica inserita nell'Italia antiqua, II, premessa alla p. 787. Carta graduata e orientata con meridiani e paralleli tracciati a matita dall'Holstenio. In basso a sinistra, targa con titolo, nomi dell'autore e dell'incisore, segue la scala grafica in millia passuum romani (mille passi).

Tecnica
Incisione in rame
Dimensioni originali
cm. 28 x 36
Scala
<em>millia passuum romani</em>
Luogo e data edizione
1636
Fonte

A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, Roma 1972, II, XXIV.2, 61.

Nota bibliografica

A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, I, XXIV, 2, Roma 1972, p. 45.

Note

Originale presso la Biblioteca Apostolica Vaticana, cod. Barb. Lat., 9906 (3, 4), già Stamp. Barb., EEE., VII (23, 24), per l'opera di Philipp Clüver, Italia antiqua. Clüver (1580-1622) è il fondatore della geografia e della topografia storica portata avanti dal suo discepolo Luca Holstenio che ne perfezionò il metodo.