Roma Antica

Roma Antica
Tavola
66
Titolo

Pianta di Roma Antica

Autore
Anonimo
Disegnatore
Anonimo
Datazione
1706
Descrizione

La carta porta il titolo in altro entro un cartiglio: ROMA VETVS. La proiezione e la figurazione sono di tipo verticale con alzato, orografica. Le indicazioni toponomastiche entro la pianta in latino e in francese in una rubrica, posta a destra, di 196 numeri. L'orientamento è indicato da una rosa dei venti posta in alto a sinistra: nord a sinistra (viene segnalato l'errore con Occident in alto e Orient in basso). In alto corre la scritta Plan des antiquitez de Rome representees et distinguees suivant la situation de chacun de ses anciens monumentes. La pianta è divisa in 104 riquadri con lettere minuscole a-r (altezza) e maiuscole A-Z (larghezza), con la finalità di permettere un riscontro dei monumenti indicati nella rubrica. In basso a sinistra "Avec privilege de Nosseigneurs les Etats de Hollande et de Westfrise"; a destra la rubrica "Table alphabetique pour trouver facillement les principaux monumens de l'ancienne Roma"; sopra la rubrica, una piccola pianta orografica di Roma.

Tecnica
Incisione in rame
Dimensioni originali
cm. 34 x 3,8
Luogo e data edizione
Amsterdam 1706
Fonte

A.P. Frutaz, Le piante di Roma, Roma 1962, II, XXXII, 66.

Nota bibliografica

A.P. Frutaz, Le piante di Roma, Roma 1962, I, XXXII, p. 76.

Note

Esemplare presso la Biblioteca dell'Istituto di Archeologia e Storia dell'Arte di Roma: Roma XI. 13-1- 34. Altri esemplari si trovano nel Gabinetto Nazionale delle Stampe di Roma (Cart. 6000, F. N. 14558) e alla Biblioteca Nazionale (18. 4. B. 22). La carta è stata inserita nell'opera di Francesco Nodot all'inizio del vol. II, Nouveaux mémoires de Mr Nodot, letterato francese del XVIII sec.