Tiburtini Topographia

<em>Diocesi et Agri Tiburtini Topographia</em>
Tavola
186
Titolo

Diocesi et Agri Tiburtini Topographia

Autore
Diego de Revillas
Disegnatore
Giovanni Petroschi
Datazione
1739
Descrizione

Carta non graduata ma orientata con il Nord in alto. Primo esempio di carta costruita su basi scientifiche con l’impiego della triangolazione. Accurata è l’orografia, l’idrografia e la topografia. La presenza dell’elemento artistico come il drappeggio, il cartiglio, i frammenti archeologici, la bussola per l’orientamento è una caratteristica dell’epoca (v. tavv. 187-188).

Tecnica
Incisione in rame
Dimensioni originali
cm. 43,5 x 68
Luogo e data edizione
1739
Fonte

A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, Roma 1972, II, XXXVII.1a, 186.

Nota bibliografica

A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, I, XXXVII, 1, Roma 1972, pp. 82-83.

Note

Carta stampata su due fogli uniti insieme. Originale conservato nella Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, 18, P.B., 4. Esiste un’edizione postuma del 1767 sempre del Petroschi che differisce dall’originale in alcuni particolari.