Agro Romano

Nuova Pianta Topografica dell'Agro Romano.
Tavola
224-225
Titolo

Nuova Pianta Topografica dell'Agro Romano.

Autore
Andrea Alippi per Nicola Maria Nicolaj
Disegnatore
Pietro Ruga su disegno di Andrea Alippi
Datazione
1803
Descrizione

Lato est della tav. 223 del territorio dell'Agro Romano con la rappresentazione del rettilineo della via Appia passante a sud del lago di Castel Gandolfo. Carta non graduata ma orientata con il nord astronomico e magnetico. Mappa quadrettata con scopo pratico ad indicare le coordinate delle aree con le singole tenute alle quali corrispondono i toponimi nella rubrica posta al margine inferiore. L'autore ha seguito la disposizione del Cingolani per quel che riguarda la numerazione delle vie nel tratto compreso da Porta del Popolo fino a Porta Pinciana.

Tecnica
Incisione in rame
Dimensioni originali
con didascalia cm. 53,7 x 94
Luogo e data edizione
Roma 1803
Fonte

A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, Roma 1972, III, XLIXb, 224; XLIXc, 225.

Nota bibliografica

A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, I, XLIX, Roma 1972, pp. 107-108.

Note

Esemplare conservato presso la Biblioteca Apostolica Vaticana, R. G. storia. III. 2462 (2). Incisione allegata al vol. II dell'opera di Nicla Maria Nicolaj dal titolo Memorie, leggi, ed osservazioni sulle campagne e sull'annona di Roma, parte seconda, Del Catasto daziale sotto Pio VII e delle leggi annonarie, con nuova Pianta delle Campagne, Roma MDCCCIII, nella Stamperia Pagliarini.