Dipartimento di Roma

Dipartimento di Roma
Tavola
228-229
Titolo

Dipartimento di Roma

Autore
Bernardino Olivieri
Disegnatore
Bernardino Olivieri
Datazione
1810
Descrizione

Carta con la nuova divisione amministrativa in circondari, cantoni e comuni. La mappa è graduata senza indicazione dell'orientamento. L'orografia è schematica, mentre ricca è l'idrografia, la rete stradale e la toponomastica. Le Paludi Pontine figurano già bonificate.

Tecnica
Incisione in rame
Dimensioni originali
cm. 53,5 x 74
Fonte

A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, Roma 1972, III, LI.b, 228; LI.c, 229.

Nota bibliografica

A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, I, LI, Roma 1972, pp. 110-111.

Note

Esemplare presso la Biblioteca Apostolica Vaticana, St. geogr., S. 28. Il Dipartimento di Roma istituito dalla "Consulta straordinaria negli Stati Romani" il 2 agosto 1809, con il nome "Tevere" e ristrutturato il 23 novembre 1810 sotto il nome di "Roma", comprendeve i dipartimenti del Tevere, del Cimino, del Circeo e parte del Clitunno ed era diviso in sei circondari: Roma, Velletri, Frosinone, Tivoli, Rierti, Viterbo. Ogni circondario era diviso in cantoni e a sua volta in comuni.